Marketing, Storia, Ambiente.

Giuseppe Caprotti è un attento osservatore e commentatore dei fatti della distribuzione dei beni di largo consumo, nella quale ha operato per più di 30 anni come dirigente, imprenditore e consulente.

Profilo
ARTICOLI + FLASH
834+250
ULTIMO ARTICOLO: 13/11/2019
ULTIMO FLASH: 13/11/2019
Oggi in evidenza:
FLASH
31/10/2019 — Bayer- Monsanto : le cause per il glifosato salgono a 42’700 negli USA

Nel marzo 2015, l'organismo internazionale IARC (International Agency for Research on Cancer) ha classificato la sostanza e i fitofarmaci che la contengono come "probabile cancerogena per l'uomo". Si impennano le richieste di danni nei confronti del colosso tedesco Bayer in relazione al Roundup, l'erbicida a base di glifosato. Potrebbero ammontare a 10 miliardi di $. Il Messaggero e Le Monde del 31 ottobre 2019

31/10/2019 — Ristorazione a domicilio USA : crolla il titolo Grubhub

Nel terzo trimestre la società ha riportato ricavi per 322 milioni di dollari,+30% rispetto allo stesso periodo del 2018, con utili netti crollati a un milione di dollari dai 22 milioni del periodo di riferimento. Il gruppo ha rilevato e ammesso che gli  ordini avvengono con una frequenza più bassa che nel passato. Il mercato USA è stimato a 200 miliardi di $ ma esiste un problema di costi crescenti per raggiungerlo e servirlo. Food del 31 ottobre 2019

Altri articoli recenti

John Lemon simboleggia un momento magico per Esselunga e per il sottoscritto:

— Nel 2001 veniva lanciata la campagna pubblicitaria dell’Armando Testa dal pay-off “Famosi per la qualità”, le cui affiches sono ormai custodite al Louvre.

— Lo stesso anno veniva completato il lay-out dei superstore e dei centri commerciali Esselunga,  prendevano forma Esselunga a Casa e la centrale di acquisti ESD.

— Inoltre, sempre nel 2001, veniva effettuata da Etro la sfilata per Esselunga Bio in via Washington, Coca-Cola veniva multata per 30 miliardi e la fidelizzazione di Esselunga, tramite la carta Fidaty, raggiungeva il 90% dei clienti.