Crespi e Caprotti, quando i destini delle due famiglie si incrociarono

Quel che  ha accomunato le due famiglie siano la passione per la difesa dell’ambiente e della bellezza del patrimonio italiano. Michele Salvati : (Giulia Maria Crespi) “… ci lascia una grande consapevolezza dell’importanza delle questioni connesse al’agricoltura e all’ambiente” (Corriere della Sera 21 Luglio 2020).

Euro : una riflessione tra Storia e attualità

Con l’inflazione galoppante dell’epoca, nel 1980 lo stipendio reale di un lavoratore da 1’500’000 lire si sarebbe trasformato in 1’185’000 lire … L’euro ha sicuramente dato stabilità all’Italia, mantenendo il potere d’acquisto degli italiani . Di Giuseppe Caprotti, aggiornato il 9 Giugno 2018