“…Accanto ai positivi risultati di business, il 2020 è stato l’anno che ha sancito la svolta «green» del gruppo Ferrero, verso uno sviluppo sostenibile, sociale e ambientale. L’azienda si è impegnataa una progressiva riduzione dell’uso di plastica, a una sostituzione degli imballaggi problematici e a rendere entro il 2025 tutto il proprio packaging 100% riciclabile, riutilizzabile o compostabile. Ferrero vuole ridurre entro 10 anni del 50% le emissioni di CO2 di stabilimenti e magazzini e si è impegnata a tagliare le emissioni di gas serra del 43%. La Stampa 12 febbraio 2021

immagine1