diffondendo “notizie incomplete e fuorvianti a medici e cittadini, usando tecniche di marketing aggressive e ingannevoli per vendere i potenti antidolorifici, nascondendone gli alti rischi di dipendenza”.

47’000 morti negli USA nel 2017.

Condannata a pagare 572 mio. di $. Corriere della Sera 26 Agosto 2019