L’anno scorso le vendite di caffè tostato nella distribuzione moderna hanno segnato, secondo un report di IRI, un calo dell’1,6% a volume e dell’1,4% a valore a circa 1,1 miliardi. La categoria caffè dal 2013 ha perso il 3% del valore. All’interno del dato generale, sono in contrazione tutti i segmenti – Moka, espresso, grani, decaffeinato e cialde – eccetto le capsule.

In dettaglio, il segmento Moka – che rappresenta il 72% dei volumi e il 52% del valore – è in netto calo  del 2,2% a volume e del 5% a valore.
Al contrario, le capsule (che incidono solamente per il 7% sui volumi della categoria ma sviluppano il 28% del valore) sono l’unico segmento che sostiene la categoria con un trend del +14% a volume e +10% a valore. Fonte: Emanuele Scarci, Il Sole 24 ore del 19 Marzo 2019

Condividi questo articolo sui Social Network
Facebooktwittergoogle_pluslinkedin