Da qualche anno sono impegnato, anche come consigliere, nella Società Storica Lombarda, piccola associazione prestigiosa  con sede a Brera, che si sta aprendo al mondo dei giovani con un progetto che sono orgoglioso di divulgare e pubblicizzare su questo sito:

…”Il titolo Entra in Biblioteca con un click ne rivela il fondamento ideale: avvicinare i liceali alla storia attraverso i libri e portare il libro alla portata delle loro mani e della loro attenzione perché ne sentano la seduzione e la ricchezza.
L’iniziativa si sviluppa nello schema dell’alternanza scuola-lavoro (legge 107/2015, La Buona Scuola) che mira al sapere attraverso il saper fare. Ci si avvicinerà a qualche grande momento del nostro passato partendo da immagini, da testi presenti in biblioteca o ricercati nei cataloghi OPAC e attratti alla portata di mano con un click, appunto. I primi passi nel lavoro di catalogazione serviranno a rintracciare le moderne “carte d’identità” dei libri. Si misureranno i bisogni di tutela e di valorizzazione del libro e i giovani saranno incoraggiati a realizzare ricerche individuali e di gruppo con gli strumenti a loro abituali: navigazioni nei data base, cataloghi online, immagini digitalizzate. Tre i licei coinvolti: Beccaria, San Carlo, Scuola Militare Teulié. Trentasei gli allievi della terza classico già attivi. All’intero Battaglione della Teulié è stata dedicata inoltre una sessione di studio speciale. In questa nostra officina si incontreranno le diverse tradizioni. Siamo certi che sarà un’officina capace di animare le curiosità e il senso della storia, anche attraverso momenti di confronto in comune.

Abbiamo affrontato questa fatica con solidi convincimenti e sulla base di tre prerequisiti:
le precedenti esperienze didattiche nei decenni trascorsi, rivolte a classi di scuole medie inferiori e superiori e di universitari;
il livello raggiunto nella catalogazione scientifica (Servizio Bibliotecario Nazionale) e nella maturazione di questo specifico know-how. Un percorso non ancora completato ma che migliora ora per ora la qualità “pubblica” della nostra Biblioteca;
il sostegno finanziario di un bel numero di soci, avviato nel 2017 con la disponibilità a continuarlo nei prossimi anni e con lo sguardo puntato al 2023, anno del nostro 150° anniversario. La Società Storica Lombarda ha dimostrato così la robustezza della sua voglia di vivere e la capacità di lavorare per la comunità…”

Nella foto sopra: la dottoressa Marina Bonomelli (con i guanti), anima della “Storica” insegna ai ragazzi.

Per un approfondimento leggi il sito della Società Storica Lombarda (*) qui.

Il contenuto integrale della newsletter della Storica è disponibile  qui. 

(*) della quale sono diventato vicepresidente il 15 Maggio 2018

Prima stesura: 4 Maggio 2018

Condividi questo articolo sui Social Network
Facebooktwittergoogle_pluslinkedin