Stendardo del Voivodato di Rutenia sventolato durante la battaglia di Grunwald (1410), origine dei colori nazionali ucraini.

Antonio Scurati ha scritto :

“a scatenare la furia devastatrice di Putin è stata la volontà degli ucraini, non di entrare nella Nato, ma di scegliere, per sé e per i propri figli, il modello di società aperta e di democrazia europea, preferendolo all’autocrazia neo-zarista e allo stato di minorità civile della Russia attuale.

Vi sentireste voi di negar loro questo diritto, di rimproverarli per questo?

Io no”.

E io aggiungo uno scritto che riflette il mio pensiero:

“…Putin ha commesso un grave errore: l’Ucraina e il suo popolo non sono sotto la sfera di influenza dell’Occidente. Sono Occidente.

Poiché esso non è una realtà geografica, ma una entità ideale. L’Occidente è una idea di relazione con gli altri e il potere.

E una volta provata è difficile accettare di rinunciarvi…”

Condividi questo articolo sui Social Network
Facebooktwitterlinkedin