pala dell’altare di San Valerio

 

Leggo su “Il Cittadino” di Monza l’appello per la manutenzione ed il restauro di san Giovanni e San Fermo.

 

 

Mi permetto di segnalare che tra il 2009 e il 2010 mi ero attivato per portare avanti, con la Onlus San Valerio, un bando Cariplo.

Grazie alla collaborazione di alcuni albiatesi (Giovanni Francesco Perego e Angelo Sanvito) nel 2010 ero perfino andato a disturbare il presidente della Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti che mi aveva esposto il loro modus operandi .

Ho cercato di sintetizzarlo e adattarlo alla realtà albiatese. Si tratta delle “idee” che trovate qui sotto e che avevo mandato a vari esponenti politici

 

 

Milano il 5 gennaio 2009

 

Progetto Bando Cariplo, qualche idea.

 

Premessa: l’obiettivo finale potrebbe essere il recupero delle 3 chiese ma anche solo di parte di esse.

Tenendo quindi a mente l’importo finale raggiungibile di 1’000’000 di € (500’000 da parte di Cariplo e 500’ 000 da parte di aziende o enti) la presentazione della partecipazione al bando avrà importi progressivi, in caso Cariplo decida di finanziare solo una parte dei lavori.

 

Esempio di possibile approccio :

 

fase 1: tetto di San Valerio : importo

fase 2: facciata di San Valerio: importo

fase 3 : pavimento di San Fermo : importo

fase 4: tetti di San Giovanni : importo

fase 5: etc.

 

Totale restauro delle 3 chiese: importo

 

La presentazione necessiterà:

 

I . Storia e importanza delle 3 chiese

 

II. Storia della sagra di San Fermo

 

III. Impatto delle ristrutturazioni sull’economia del paese e con conseguente valorizzazione della cultura locale.

 

PS: la valorizzazione potrebbe includere un’eventuale apertura a gruppi ristretti dei giardini di villa San Valerio una volta all’anno all’interno di una manifestazione specifica.

 

In conclusione si può tranquillamente pensare che le ristrutturazioni potrebbero portare i seguenti vantaggi:

 

1) Recupero della cappella di San Valerio che potrebbe essere aperta al pubblico.

 

 

2) Possibile creazione di un circuito di studio, per le scuole, della cultura locale (includendo le tre chiese + la villa).

 

 

11 Giugno 2013

Gli importi (preventivi dei lavori da effettuare) dovevano essere stabiliti dai tecnici competenti. C’era stato un incontro in proposito, poi però tutto si era arenato.

Da quel dì ho messo a posto il tetto della cappella di San Valerio a mie spese mentre non ho potuto rimettere in sesto l’interno dell’oratorio che sta marcendo.

Purtroppo vi si dice messa una sola volta all’anno, il 16 novembre, giorno di San Valerio.

La Onlus San Valerio, che era adatta a portare avanti il progetto, come capo -cordata con Cariplo, è sostanzialmente inattiva.

San Fermo e San Giovanni hanno i problemi che tutti conoscono.

 

L’idea del bando potrebbe essere ripresa da altri, non si vede perchè gli albiatesi debbano pagare se i soldi possono essere trovati altrove!

E probabilmente Cariplo sarebbe disponibile a parlarne in autunno, anche con qualcuno che non sia il sottoscritto..

 

ultimo aggiornamento 18 luglio 2013

 

 

Condividi questo articolo sui Social Network
Facebooktwittergoogle_pluslinkedin