Nella premessa del 15 gennaio 2009 che spiega la nascita dell’associazione San Valerio Onlus dicevo che gli scarichi di immondizia erano praticamente cessati nel 2007.

Di fatto il Comune di Albiate aveva chiuso con una sbarra – di cui i proprietari hanno una chiave – la stradina che conduce a Carate, arginando notevolmente il fenomeno degli scarichi abusivi.

Quando in questi ultimi anni, ci sono stati degli scarichi abusivi ,provenienti tutti da Carate, i servizi ecologici dei due Comuni erano stati molto veloci nel ripulire la zona.

Da un po’ di tempo a questa parte gli scarichi hanno ripreso con l’intensità di un tempo  e i servizi ecologici dei due paesi sono diventati molto lenti nel rimuovere i rifiuti che costituiscono uno spettacolo indegno di un paese civile.

I rifiuti che vedete nelle foto allegate si trovano lì da due settimane: ne sollecitiamo la rimozione e ci permettiamo di suggerire all’Amministrazione di Carate di imitare quella albiatese: una sbarra d’acceso sulla stradina che collega i due paesi e che porta , per intenderci, alla cascina Antonia, basterebbe per stoppare definitivamente il fenomeno.

Condividi questo articolo sui Social Network
Facebooktwittergoogle_pluslinkedin