“Mi è successo di guidare la macchina e di sbandare all’improvviso. Come quella volta che mi trovavo nel sottopasso della stazione Garibaldi; avevo le gomme a terra”.

Da ‘Il Cittadino’, sabato 24 novembre 2012.

 




 

Aggiungo: ero in curva e sarei potuto andare a sbattere.

 

sotto gomma tagliata in più punti, gomma colpita con il punteruolo, macchina martellata e gelsi bruciati




 




 

 

 




Queste foto sono un esempio riduttivo di quanto occorsomi dall’estate del 2011 in poi.

 

 

 

Condividi questo articolo sui Social Network
Facebooktwitterlinkedin