14/05/2001

Bernardo Caprotti riconosce i meriti di Giuseppe

Va in cima