Alto Adige, 25 anni dopo

Sebastiano Vassalli lancia l’idea di un testo di storia della Provincia che possa essere condiviso da studiosi di lingua tedesca ed italiana. Di Giuseppe Caprotti, 2 settembre 2013

Mostra: gli archivi delle famiglie Airoldi e Caprotti nei secoli XV-XX a Villa san Valerio

Francesco Alberoni: “POCA CULTURA E LA CREATIVITA’ DI UN PAESE SVANISCE”. Personalmente considero la creatività come la prima risorsa economica dell’Italia. Comunque il professore, riferendosi alle elites, afferma che “chi non sa leggere libri di storia e filosofia non saprà mai scrivere. E nemmeno fare un progetto perché non saprà pensare in grande e in modo logico e sistematico”.