Senza una politica ambientale per il Mediterraneo turismo a rischio e migrazioni in aumento

Parliamo del riscaldamento anomalo e dell’inquinamento del Mediterraneo, un’area dove vivono 450 milioni di persone e dalla quale dipende una grande fetta del fatturato collegato al turismo (In Italia il comparto turistico incide nel 2018 per il 13,2% del PIL nazionale, pari ad un valore economico di 232,2 miliardi di euro…)

Crespi e Caprotti, quando i destini delle due famiglie si incrociarono

Quel che  ha accomunato le due famiglie siano la passione per la difesa dell’ambiente e della bellezza del patrimonio italiano. Michele Salvati : (Giulia Maria Crespi) “… ci lascia una grande consapevolezza dell’importanza delle questioni connesse al’agricoltura e all’ambiente” (Corriere della Sera 21 Luglio 2020). Aggiornato il 5 agosto 2021