Monoprix apre “il negozio più piccolo e più grande di Francia”

Il negozio è un Monoprix, appartenente al gruppo Casino. E’ grande 50 mq. ma può ricevere, dopo un ordine online, 28’000 articoli (in Esselunga ne gestivo 27’000, nei superstore). Contiene inoltre 400 referenze basiche, da superette (“de depannage”). Viene definito un Drive piéton (drive pedonale), “Cliquez et retirez” (click and collect).

Boom di alimentare senza antibiotici: crescita record (+52%) degli acquisti

Pur galoppando velocemente, tra gli scaffali dei supermercati italiani quello degli alimenti “senza antibiotici” non è però il più gettonato dei prodotti “free from”. In cima alle preferenze di acquisto resta infatti la dicitura “senza conservanti”, i cui prodotti rappresentano circa il 10% di questo mercato, mentre al secondo posto ci sono gli alimenti “senza olio di palma”, che valgono il 7% delle vendite

Quel parmigiano taroccato su Alibaba

«Dal falso parmigiano al prosecco taroccato, ma anche brutte copie di grana padano, gorgonzola, pecorino toscano, lenticchie di Castelluccio di Norcia e anche l’olio pugliese e quello toscano contraffatti sono alcune delle truffe sulle specialità Made in Italy smascherate nel 2020 sulla piattaforma web di vendite on line di Alibaba».
Nel corso del 2020 sono state rimesse dal portale «ben 24 referenze italiane contraffatte».

In Italia il 40% dell’acqua viene sprecato per i problemi della rete idrica

Ogni giorno consumiamo in media 215 litri a testa. Una vasca da bagno può contenere dai 100 ai 160 litri d’acqua, una doccia di cinque minuti ne fa consumare tra i 75 e i 90 litri, mentre una di tre minuti tra i 35 e i 50 litri. Ogni volta che si tira lo sciacquone vengono utilizzati dagli 8 ai 16 litri. Se non si ha l’accortezza di chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti si può arrivare a circa 20 litri di acqua impiegata e per lavare i piatti a mano se ne usano fino a 40 litri.

In Cina debutta lo Yuan digitale

In Cina ci sono 770 milioni di cittadini che pagano regolarmente con delle app (digital wallet, portafogli digitali) che hanno sul telefono (in particolare WeChat e Alipay ).Ma in questi mesi assistiamo a un passaggio che non esiterei a definire da “Storia del denaro”. Perché per la prima volta nella storia il denaro ufficiale non avrà più una rappresentazione fisica. Non sappiamo quanti anni ci vorranno, ma il nodo sarà sempre più cashless, senza contanti.