L’accordo europeo sulla Pac aggraverà la crisi climatica  

Il Green Deal europeo, con i suoi obiettivi e le sue strategie (la Farm to Fork e la Biodiversità 2030) sarà soltanto citata nel documento finale, ma non costituirà un riferimento su cui Bruxelles potrà basare la sua approvazione o bocciatura dei piani di spesa degli Stati membri. Al contrario l’articolo 106, voluto e difeso dai governi, lo esclude esplicitamente, svincolando in un colpo solo un terzo del bilancio europeo dalle urgenze della crisi climatica.

La digitalizzazione costerà 3,7 miliardi al retail italiano

Alvarez & Marsal “sarà proprio l’Italia il Paese che più di tutti in Europa vedrà assottigliarsi i margini dei retailer: entro il 2025 la redditività del settore scenderà infatti dal 3,5% al 2,6. Una perdita di quasi un punto perrcentuale in un mercato già storicamente provato da profitti ridotti rispetto al resto d’Europa e dovuto soprattutto all’accelerazione dello shift sul digitale, che ha caratterizzato il nostro Paese, dalla pandemia in poi, e che si prevede proseguirà a ritmi sostenuti nei prossimi anni”.

Pomodoro: come si distrugge l’eccellenza del Made in Italy

Se guardiamo ai numeri del 2020 si vede che è stata un’annata record per il settore delle conserve, dove l’Italia si conferma leader con 5,1 milioni di tonnellate di pomodoro trasformato, una quota di produzione mondiale del 13% e un fatturato di 3,5 miliardi di euro. Fanno meglio gli Stati Uniti: oltre 10,2 milioni di tonnellate trasformate grazie alla California, che è la prima area produttiva al mondo. Ma il secondo posto ci è è appena stato scippato dalla Cina, con 5,8 milioni di tonnellate.